Le anteprime Al-Ko per Duesseldorf 2012

lug 23rd, 2012 | By | Category: Dalle aziende, News

Si avvicinano a grandi passi le più importanti manifestazioni fieristiche di settore europee: ecco le anticipazioni sulle novità che Al-Ko presenterà al Salone di Duesseldorf.

 

AL-KO continua ad essere il numero uno per gli amanti dei caravan e dei camper

Lo specialista svevo-bavarese della tecnologia per veicoli presenta al Caravan Salon la sua gamma di accessori premium per autotelai e per la sicurezza di guida

Copritimone AL-KO

I collaudati copritimone AL-KO non brillano soltanto per il loro nuovo design, ma anche per la loro funzionalità. La forma inclinata della parte posteriore contribuisce all’apertura confortevole e semplice del gavone anteriore. La parte anteriore è dotata di fori che permettono, all’occorrenza, il montaggio di un portabici. Inoltre, con i passanti per le cinghie di serraggio è garantita anche la sicurezza del carico. Gli spazi necessari per gli accessori in optional, come le spie dell’ATC oppure un interruttore magnetico per il Mammut, sono già integrati. I nuovi copritimone sono disponibili in diversi colori e superfici – secondo le differenti esigenze specifiche. Sono robusti e progettati per essere calpestati. Quasi tutti gli chassis AL-KO possono essere attrezzati con questi copritimone.

 AL-KO backpack 150

Potersi muovere sul territorio senza dover spostare il camper tutte le volte? AL-KO fornisce la soluzione con il nuovo portacarichi Backpack 150. Il portatutto sostiene ben 150 chilogrammi di carico utile e non è montato sulla scocca, bensì sul telaio AMC AL-KO (e sorretto da questo). Il carico utile è sufficiente per uno scooter, una bici elettrica, una minimoto oppure un oggetto ingombrante, per esempio una barca. Grazie a un peso proprio di circa 50 chilogrammi, questo supporto in alluminio, che è anche resistente all’acqua marina, è un accessorio leggero. Nella realizzazione del Backpack 150, molta attenzione è stata dedicata a minimizzare il peso e a massimizzare la funzionalità. I veicoli con chassis AL-KO AMC, oppure con allungamento del telaio, costruiti dal 1996 in poi sono attrezzati di serie con i fori necessari per un montaggio rapido direttamente sullo chassis (non sulla scocca). È possibile, inoltre, rimuovere il portatutto senza l’uso di attrezzi. Anche il carico è facilissimo. L’oggetto da trasportare arriva facilmente sul supporto attraverso una guida di accesso, che, quando non è utilizzata, rimane – senza sbattere – in un cassetto sotto il piano del supporto. Per il fissaggio del carico sulla piattaforma in alluminio sono utilizzati dei tenditori, fissabili in maniera variabile, abbinati a cinghie di serraggio. Un altro vantaggio consiste nel fatto che uno scooter può essere caricato sulla piattaforma da entrambi i lati: una marcia in più in fatto di flessibilità. Il prodotto è reso perfetto da una pregiata fanaleria dal moderno design AL-KO. Le luci posteriori incassate sono inoltre ben protette dallo sporco e soprattutto dagli urti.

 AL-KO ATC

È stato di nuovo comprovato dalle statistiche: la guida con i rimorchi diventa sempre più sicura. Secondo l’Istituto federale per il traffico stradale (Bundesanstalt für Straßenwesen, BASt), nel 2010 sono stati registrati complessivamente 169 incidenti di autovetture con caravan. Nel 2006 erano stati 252. Queste cifre dimostrano chiaramente che in questo settore gli scontri con feriti o persino con morti sono diminuiti. Secondo il parere del Consiglio di sicurezza stradale tedesco (Deutscher Verkehrssicherheitsrat), questo trend positivo è merito anche dei sistemi di assistenza, come, per esempio, del collaudato AL-KO Trailer Control (ATC).

Questi dispositivi antisbandamento sono disponibili per le caravan dall’anno 2006. L’ATC controlla il comportamento su strada delle caravan in modo permanente. I sensori dell’elettronica di controllo rilevano i minimi movimenti laterali. Nelle situazioni di guida in cui si rischia lo sbandamento del rimorchio, questo viene lievemente frenato. Il sistema ATC è idoneo sia in after market sugli chassis AL-KO sia per il primo impianto. Dall’inizio della stagione il sistema è inoltre disponibile per le caravan Hobby.

L’ATC comporta un peso aggiuntivo di soli 4,5 chilogrammi. L’installazione del sistema, che non ha bisogno di manutenzione, è estremamente facile e anche il montaggio su veicoli usati è possibile senza problemi nel giro di circa due ore.

 

AL-KO AMS MAMMUT

Premiato con il “Caravaning Design Award: innovations for new mobility”, il “Practical Caravan Accessory of 2011 Recommended award” e l’”iF Product Design Award 2011”, questo sistema di movimentazione per caravan apre nuovi orizzonti e non solo in fatto di design. Forte ma, ciononostante, sensibile, l’AMS MAMMUT permette una movimentazione precisissima di caravan monoasse fino a un peso massimo di due tonnellate con una tecnologia all’avanguardia. I vantaggi decisivi di questo sistema sono dovuti al semplice e confortevole azionamento con una mano sola, nonché alla regolazione continua di velocità e alla guida tramite joystick. Il sistema muove la caravan in modo continuo ad una velocità massima fino a 0,5 km/h. Con una capacità di spinta in salita fino a pendenze del 28 percento di una massa complessiva di 1.200 chilogrammi (arriva fino al 14 percento nel caso di un caravan da due tonnellate) e un sistema sicuro di frenata automatica nei tratti in discesa, il sistema di movimentazione AMS MAMMUT è uno specialista anche su terreni difficili per il quale anche il superamento di ostacoli alti fino a quattro centimetri non è un problema. Il sistema di movimentazione è racchiuso in una scocca in alluminio ben progettata, compatta ed elegante, resistente agli spruzzi d’acqua e al pietrisco. Nemmeno l’umidità salina, l’olio, la benzina ed i raggi UV possono danneggiare la trasmissione completamente impermeabilizzata e per questo non soggetta alla corrosione. Anche i lunghi periodi di stazionamento nel periodo invernale o in campeggio durante l’estate, non sono un problema: il sistema di movimentazione AMS MAMMUT rimane perfettamente intatto.

La fiducia che AL-KO ripone nella qualità dell’AMS MAMMUT è dimostrata anche da una novità importante: a partire dal 2012 la garanzia è stata prolungata di 36 mesi e viene offerta a condizioni particolari. Non è più vincolata a un concessionario e ammonta, nel caso dell’utilizzo esclusivamente privato, a cinque anni complessivi.

 Sospensioni pneumatiche AL-KO PREMIUM X2/X4 per AMC

Il comfort di guida gioca un ruolo particolarmente importante nella classe superiore dei camper. All’interno di questa classe il sistema di sospensione pneumatica integrale di AL-KO soddisfa le esigenze più elevate. Lo scopo prefissato, sviluppato da AL-KO insieme a VB Airsuspension, era quello di abbinare un comfort di guida superiore a una dinamica di guida ottimizzata. Il risultato è impressionante: le prove di guida hanno dimostrato un chiaro miglioramento di entrambi i valori. Le sospensioni pneumatiche X4, per esempio, offrono un comfort maggiore fino al 14 per cento ed una stabilità di guida fino al 15 per cento rispetto al modello precedente. Con questo rivoluzionario impianto a quattro canali ed esente da manutenzione, grazie al quale non solo l’asse posteriore ma anche quello anteriore è dotato di sospensioni ad aria, si raggiunge un comfort di guida finora sconosciuto. Inoltre, il veicolo si regola durante il viaggio su un livello costante e stabile – del tutto indipendentemente dallo stato di carico. Per abbassare o sollevare il veicolo manualmente, anche mentre questo viaggia a una velocità fino ai 25 km/h, basta premere un tasto sull’elemento di comando. Si può, per esempio, rendere più confortevoli le operazioni di carico e scarico. Oppure andare a esplorare un terreno impervio con il veicolo in configurazione sollevata. Anche l’accesso a un traghetto non è più un problema. E con la bilancia idrostatica elettronica, il cosiddetto Auto Level, si può portare il veicolo in posizione orizzontale confortevolmente, premendo un tasto.Anche le sospensioni pneumatiche AL-KO AIR PREMIUM X2 dispongono di componenti ancora più moderni in fatto di impianto di rifornimento d’aria, di elettronica di comando e di unità di telecomando. Sono stati mantenuti, ovviamente, le eccellenti caratteristiche di guida già collaudate e l’adeguamento ottimale alle diverse condizioni d’installazione. Grazie a un cuscino d’aria studiato appositamente, il sistema di sospensione pneumatica integrale AIR PREMIUM può essere impiegato anche nei veicoli con spazi di montaggio limitati. Le sue dimensioni più snelle permettono di sfruttare meglio gli spazi. I sistemi di sospensione pneumatica integrale AL-KO Air Premium X2 e X4 (per AMC Ducato) e il sistema di sospensione pneumatica complementare AL-KO AirTop (per chassis originale Ducato) sono attualmente le uniche sospensioni pneumatiche presenti sul mercato a disporre di certificati di nulla osta da parte di FIAT e Bosch per la combinazione di questi sistemi di telaio/sospensione AL-KO con ESP. Con ciò, AL-KO è attualmente l’unico fornitore di soluzioni che dispongono di un certificato esplicito di nulla osta per ESP. Il montaggio è possibile sia nel primo impianto sia come soluzione integrativa. Grazie all’acquisizione dello specialista di accessori SAWIKO di Neuenkirchen-Vörden, avvenuta il 1 gennaio 2012, AL-KO dispone ora anche di un punto di assistenza nella Germania settentrionale. Con l’apertura del centro di assistenza di Kleinkötz, che comprende un’officina, i tragitti brevi per i clienti sono garantiti anche per quanto riguarda la Germania meridionale.  AL-KO presenterà una panoramica della sua gamma di prodotti al Caravan Salon Düsseldorf di quest’anno che si terrà dal 25 agosto al 2 settembre. Gli specialisti della tecnica automobilistica della località svevo-bavarese di Kötz, vicino a Günzburg, si troveranno, insieme all’affiliata interamente controllata SAWIKO, allo stand C45-01/C45-02 nel padiglione 13 nonché nello spazio esterno.

AL-KO sarà presente anche al Salone del Camper di Parma nel Pad. 6, stand K020.

 Alte informazioni su AL-KO sono disponibili su www.al-ko.de.

 

 

Tags: ,

Leave Comment