CSI in redazione

feb 22nd, 2014 | By | Category: In primo piano, News

Giovedi notte abbiamo avuto una sgradita visita negli uffici della redazione. Alla riapertura abbiamo purtroppo constatato la forzatura del portone dello stabilimento grafico e abbiamo fatto un verifica di quanto sparito.

Un macchina fotografica Nikon D 90 con obiettivi appena acquistata, un Pc portatile, l’I-Pad, una bicicletta ed è stata svaligiata la macchinetta del caffè ..(ci saranno stati 20 Euro). I danni sono stati quindi limitati anche perchè abbiamo una decina di Mac di ultima generazione che forse per l’ingombro non sono stati neanche toccati. E vi assicuro che un atto di vandalismo ci avrebbe bloccato tutta la produzione. Curioso è che avevo l’ultimo TomTom in ufficio: hanno aperto la scatola e l’hanno lasciato tutto sul bancone … evidentemente non era di loro gradimento.

Un plauso però voglio farlo alle tante volte “bistrattate” forze dell’ordine: appena ci siamo accorti del furto abbiamo chiamato la Polizia ed in meno di 5 minuti è arrivata una pattuglia, che dopo le verifiche del caso, ha fatto intervenire la scientifica con tanto di “aggeggi” come CSI o meglio per stare a casa nostra RIS o ancora meglio, per dare merito al merito, la cara vecchia Scientifica… per rilevare eventuali impronte.

Il tutto in giro di un paio d’ore dal fattaccio… tempestivi è dir poco! E mi hanno insegnato a localizzare il mio I-Pad nel caso l’avessero acceso. Cosa che è puntualmente avvenuta durante la notte. E così sabato mattina sopralluogo, questa volta con i Carabinieri sul luogo dell’accensione, che tra l’altro era a 500 metri da casa mia. Ci siamo trovati davanti ad una palazzina con nove appartamenti e non è stato possibile fare una perquisizione a tutti. Però anche questa volta complimenti alle forze dell’ordine per la celerità e disponibilità. Non so se troveremo mai qualcosa ma almeno ho avuto la soddisfazione di trovare persone che mi hanno fatto sentire “protetto”. 

 

Leave Comment