La nuova Tour.it promossa con lode

gen 28th, 2014 | By | Category: Fieri ed Eventi, In primo piano, News

Si è conclusa domenica scorsa la nuova Tour.it di Carrara; vale la pena di fare alcune considerazioni. Innanzitutto la nuova formula: il week end lungo giovedi/domenica a fronte della vecchia formula che voleva una durata di 10 giorni ha sicuramente convinto tutti, operatori e visitatori. L’afflusso di pubblico ha avuto, soprattutto nelle giornate di sabato e domenica, picchi notevoli. La varietà di marchi e tipologie di mezzi presenti è stata degna di una rassegna che ha nella sua “ubicazione strategica” uno dei suoi punti di forza; anche il padiglione dedicato agli accessori ha dato modo ai visitatori di avere a disposizione  un ampia scelta di articoli con cui personalizzare i loro mezzi. Interessanti i convegni e i dibattiti che si sono tenuti e sempre piacevole la sfilata dei gruppi di sbanderiatori di Pontremoli e Fivizzano; insomma, noi in quanto operatori del settore e affezionati partecipanti a Tour.it, promuoviamo a pieni voti la manifestazione e crediamo che si siano poste le basi per un consolidamento negli anni di quello che ormai è un appuntamento fisso di ogni inizio anno. Ecco il comunicato stampa ufficiale di fine manifestazione.

 

Concluso con successo Tour.it. Visitatori da tutta Italia in aumento; interesse rinnovato per la programmazione di acquisti e vacanze nell’edizione che si è svolta in un solo weekend. Grande partecipazione a raduni, convegni, spettacoli.

Si sono concluse, con l’apprezzamento degli espositori e il gradimento dei visitatori le quattro giornate in cui si è articolato Tour.it il dodicesimo Salone del turismo itinerante e sostenibile che ha portato a CarraraFiere, per il primo evento dell’anno addetti ai lavori assieme agli appassionati ma anche tanto pubblico interessato a camper, caravan e tende ma anche alle nuove suggestioni assicurate dalla presenza di associazioni e operatori presenti per promuovere nuove mete.
Il tema della promozione dei territori e dell’offerta turistica sostenuta dalle Proloco italiane è stato uno degli elementi che ha caratterizzato il Salone che ha concentrato la sua attività in soli quattro giorni a differenza delle precedenti edizioni che abbracciavano due weekend.
Nel corso delle quattro giornate è emersa con chiarezza un’inversione di tendenza da parte del pubblico interessato anche alla programmazione di viaggi e vacanze con la voglia di scoprire nuovi territori.
“Il risultato non era scontato e non è stato facile raggiungerlo, ma possiamo dire che il nuovo layout di Tour.it ha avuto successo ed è stato apprezzato non solo dagli appassionati del turismo itinerante ma anche da un pubblico più vasto. I numeri ci confortano perché, pur in attesa delle statistiche finali che avremo nei prossimi giorni – dice Paris Mazzanti, direttore di CarraraFiere – abbiamo raccolto giudizi positivi da tutti i settori. Dalle rilevazioni fatte e dai contatti diretti abbiamo registrato un clima positivo indotto dalla presenza di molti operatori professionali e nuovi utenti. Partiamo da questi risultati per programmare la prossima edizione con un ampliamento delle aree espositive e nuovi settori merceologici”.
Tour.it è stata una vera festa per chi ama viaggiare in libertà ma vuole anche essere informato ma anche perché erano presenti operatori, associazioni e specialisti che hanno dato vita ad iniziative che hanno coinvolto gli addetti ai lavori.
Il gruppo storico dell’associazione Ducato di Massa in rappresentanza della Quintana Cybea, ha dato l’arrivederci a visitatori ed espositori con sbandieratori e musicanti e lo spettacolo dei costumi.
Altrettanto successo hanno avuto i gruppi Musici e Sbandieratori Auree Fenici di Pontremoli, che gli Sbandieratori e Musici di Fivizzano che si erano esibiti nei giorni precedenti rinnovando l’invito a visitare territori ricchi di storia e di fascino come la Lunigiana.
Eccellenti risultati per il grande raduno organizzato dal Toscana Camper Club presieduto da Guido Chiari che ha portato a CarraraFiere trecento equipaggi e i suoi partecipanti a visitare il centro storico di Massa, la città di Viareggio e  il Museo del Carnevale mentre hanno avuto successo anche gli eventi organizzati per discutere sui problemi e l’evoluzione del comparto.
Affollato il convegno “A scuola di web, l’Italia al vertice della web-comunicazione innovativa e di successo del settore“, promosso da Newscamp.info e Vacanzelandia per spiegare i motivi che hanno portato gli operatori italiani di settore ad essere fra i migliori comunicatori a livello mondiale.
Molto apprezzata per contenuti e qualità dei relatori la tavola rotonda “Esperienze e prospettive per lo sviluppo del turismo all’aria aperta in Toscana” di sabato 25 gennaio  che ha consentito ad associazioni, operatori, ricercatori, stampa specializzata, istituzioni di confrontarsi su un tema caro a tutti: gli strumenti da utilizzare e i percorsi da scegliere per promuovere l’uso del camper “facendo sistema” creando nuove strutture di accoglienza, aree di sosta adeguate e sviluppando, in Toscana, terra di camper e di camperisti, una “new age” del turismo itinerante portandolo a contatto con i territori.  Tanto interesse e giovanissimi entusiasti per l’area allestita dal CAI di Carrara che, per l’occasione ha addirittura montato una parete attrezzata da scalare in tutta sicurezza ma con la sensazione di affrontare un ottomila.

Leave Comment